pellet contaminato a varese

Pellet a Varese con notizia BOMBA

Scopri come avere il pellet a soli 3€, per il 2017, senza avere sicurezze anche se rischi di morire di asfisia!

Quando ogni cittadino pensa di essere il più furbo, pensa al solo risparmio, pensa di poterlo mettere nel culo a tutti, prima o poi inciampa e si fa molto male. Ma peggio ancora fa del male alle brave persone vicino a lui!

Ovviamente se parli con quelli che hanno ritirato questo camion, parlano da ingenui:

ci avevano detto che era tutto regolare, non sapevamo niente di questo, eravamo allo scuro di tutto

Queste sono le frasi classiche degli acquirenti di bilici diretti, che fanno gruppi per cercare di risparmiare perchè non si fidano di chi gli vive vicino o di chi è un professionista.

Riescono a risparmiare 30€ in un anno!!!!

Da tantissimi anni mi sono schierato dalla parte della sicurezza e ho sposato l’Austria per essere sicuro di fare del bene alle famiglie.

Purtroppo non è tutto così

In passato, anche io ho sperato nel trovare un prodotto più economico, più facile da vendere, dove si potesse guadagnare, ma non c’è sicurezza. Quando il prodotto costa poco ha dei rischi e uno di questi è il pellet contaminato.

A Varese viene fermato prima che arrivino dei danni irreparabili!

Il problema è che quelli che comprano questo pellet, se ne fregano di chi c’è intorno.

Se ci sono genitori con i loro figli, magari con bambini piccoli. La loro ossessione non è fare le cose meglio degli altri.  LA LORO OSSESSIONE è quella di poter dire, “sono più furbo di te perchè conosco quello dell’est che mi fa un piacere”

Ti puoi fidare di uno che fa tutto in modo losco e va a rubare in casa delle persone?

Io non ho mai trovato uno che mi facesse un piacere solo perchè lo conoscevo. Posso dirti che le fabbriche con cui ho lavorato hanno dimostrato serietà e c’è stato uno scambio di piaceri.

non mi hanno fatto piaceri perchè mi conoscevano ma perchè C’E’ UN RAPPORTO!

E secondo te quelli hanno un rapporto? Hanno dignità?

Sono pronti a rubarti anche le mutande sporche, è nel loro dna! La guardia di finanza ha scovato un semplice caso, ma sai quanti che ce ne sono?

quando i clienti pagano il pellet pochissimo…

Ora con questo caso è ancora dimostrato del perchè si trovi il pellet a poco.

Non perchè è un affare ma perchè è un rifiuto da smaltire. Dovrebbero loro pagare per smaltirlo e invece trovano lo stupido di turno che PAGA PERCHE’ e’ convinto di aver fatto L’AFFARE!

Cosa c’è da fare ora?

Ora, visto che hanno risparmiato così tanto, io non accuserei solo i produttori di questo pellet dannoso, ma farei pagare il danno anche ai cittadini, gli importatori che hanno tenuto in piedi questo meccanismo perchè non sono sfortunati ma se la sono cercata!

 

http://www.varesenews.it/2017/05/guardia-di-finanza-sequestrate-tonnellate-di-pellet-nocivo/622652/

Metti la tua mail per sconfiggere che ti vuole rovinare la vita

Metti la tua mail per entrare nella member ship di chi vuole bruciare sano, al momento giusto, senza rischi anche se gli altri si credono più furbi!

privacy We value your privacy and would never spam you

 

Una risposta a “pellet contaminato a varese”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.